un prodotto di

Innovazione in area cardiovascolare

Alcune recenti linee di ricerca hanno aperto nuovi orizzonti nella comprensione dei fattori di rischio cardiovascolare e nelle potenzialità dell’imaging cardiaco avanzato. Il progetto “Innovazione in Area Cardiovascolare” si propone di incrementare il livello di attenzione nei confronti delle nuove frontiere della prevenzione cardiovascolare, attraverso un’analisi critica dei più aggiornati percorsi di screening, diagnosi e cura sviluppati in quest’ambito.

Il programma scientifico si articola su tematiche estremamente attuali, non ancora adeguatamente diffuse in ambito medico, che analizzano l’effetto di fattori endogeni ed esogeni sul rischio cardiovascolare.

Dalla stratificazione del rischio la discussione si sposta poi su uno dei cardini della prevenzione primaria e secondaria in ambito cardiovascolare: il controllo del metabolismo lipidico. Questa parte del corso ha lo scopo di fornire basi e strumenti per un corretto impiego dei farmaci di ultima generazione per il trattamento delle differenti forme di ipercolesterolemia.

6 contenuti video

Categoria

Cardiologia

Anno

2022
  • Con il contributo non condizionante di

Video 1:
21m 36s

Le nuove frontiere del rischio cardiovascolare: interazioni cervello-cuore

Relatori: Prof. Sabino Iliceto, Prof. Nehal N. Metha

Video 2:
21m 36s

Le nuove frontiere del rischio cardiovascolare: l’ambiente che ci circonda

Relatori: Dr. Folino, Prof. Piero Maestrelli

Video 3:
21m 36s

Le nuove frontiere del rischio cardiovascolare: il polygenic risk score

Relatori: Prof. Ciro Indolfi, Prof. Pasquale Perrone Filardi

Video 4:
21m 36s

L’infiammazione quale elemento fondamentale del rischio cardiovascolare

Prof. Francesco Tona, Prof.ssa Saula Vigili De Kreutzenberg

Video 5:
21m 36s

Il ruolo della tac coronarica nell’identificazione dei pazienti a maggior rischio

Relatori: Prof. Andrea Guaricci, Prof. Gianluca Pontone

Video 6:
21m 36s

La riduzione dell’LDL quale elemento strategico della prevenzione cardiovascolare

Relatori: Dr. Claudio Bilato, Prof. Alberto Zambon

Responsabile scientifico

Prof. Sabino Iliceto

Università degli Studi di Padova